La fotoincisione permette di realizzare filtri, membrane forate, setacci e componenti a maglia perforata altamente complessi, di qualsiasi dimensione e geometria e con un numero elevatissimo di fori di diametro millesimale (anche 20 micron) e di spessore estremamente sottile. I settori di applicazione che serviamo sono principalemente l’industria alimentare (filtri per macchine da caffé e enologiche) l’industria medicale e e il settore automotive.

È inoltre possibile personalizzare i filtri con l’incisione di loghi, codici o altre diciture ai fini della tracciabilità e identificazione del prodotto.

  • spessore variabile da 20 micron a 2 mm           
  • fori di diametro ridotto non ottenibili con  procedimenti di tipo meccanico (diametro minimo 20 micron)
  • esempio: possibilità di realizzare oltre 15000 fori in un diametro di soli 40mm