La tecnologia di taglio laser permette di incidere il metallo senza contatto, riducendo al minimo il carico meccanico e la deformazione del materiale, tipici delle lavorazioni meccaniche. Il processo di taglio avviene indirizzando sul materiale un fascio laser di densità e potenza sufficiente a provocarne la fusione.

I vantaggi del taglio laser

In particolare, i sistemi di taglio lasertech consentono di soddisfare richieste estreme sia in termini di tempo di consegna che di precisione richiesta nelle tolleranze dimensionali. Inoltre, i ridotti costi e tempi di attrezzatura rendono il taglio laser molto efficace come economicità, anche per piccole serie e prototipi.

Specifiche tecniche e materiali

Tolleranze dimensionali e specifiche tecniche:

  • Range di spessore: da 0,05 mm a 2 mm.
  • Tolleranze di lavorazione: ± 0,01 mm (minimo).
  • Possibilità di praticare tagli passanti con apertura minima fino a 30 micron.
  • Area massima di lavorazione: 800×800 mm, con tolleranza di posizione di 5 micron.
  • Sistema di telecamere e software per ripresa di pezzi precedentemente realizzati.

I principali materiali lavorabili tramite taglio laser:

  • Acciai al carbonio ed inox (Serie AISI 300, 400, 11R51, 7C27Mo2)
  • Molibdeno, Kovar, Titanio, Alluminio, Invar
  • Leghe di Nike